• IC8NLF, il Lazzaro (ne)

Eh si, pochi ma buoni.
La stazione EME del mitico Presidente IC8SQS è ormai vicina all’inaugurazione ed il buon IC8BNR, inappuntabile organizzatore di “marenne” e rinfreschi, ha pensato bene di indire un mini bando per un fugace simposio d’anticipo a base di amicizia e voglia di stare insieme, proprio il tipo di meeting che l’altro nostro mitico Presidente IC8XIL adorava ed auspicava con discreta frequenza, per l’Associazione.
Il tutto studiato nel pieno rispetto delle normative in vigore, ovviamente, con pazienza ed attenzione.

Ma tra il dire ed il fare, lo si sa, c’è di mezzo il mare.
Noi, per giunta, ci troviamo su di un’isola.
Ecco quindi che tra inderogabili impegni professionali (seri, in un paio di circostanze), immancabili casini del periodo, ordini di scuderia, intimidazioni parentali, affari milionari da chiudere volando d’urgenza col jet personale da Panza a Tokyo e pranzi cercacovid che iniziano all’alba e si concludono a Santo Stefano, alla fine il numero degli astanti non ha raggiunto neanche la soglia di povertà del Biafra di fine anni sessanta.
Verranno tempi migliori, senza dubbio.

Oltre ai succitati BNR ed SQS, compartecipa alla causa anche l’avvenente Fabien IC8PSO il quale, pur essendo veramente affaccendato in una miriade di situazioni, quando non è in giro per gli oceani ad irrorare di fulgida moneta esentasse il suo già notevole conto corrente è sempre presente tra noi con corporativismo ed energia, per la sua gioia e per la nostra.

Lietissima sorpresa, forse perché il suo naso da segugio ha fiutato l’aria buona, si è palesato anche Rino IC8NLF, detto “Lazzaro”, al ritorno da un lungo viaggio nella sua terra d’origine, la Giudea.
Storico imprenditore nel settore alberghiero, Rino è persona dal multiforme ingegno e dalla insaziabile curiosità, impegnata in svariate attività quali l’edilizia, il commercio ed altre ancora.
Oltre a tutto ciò, la passione per la Radio lo ha spinto in passato a predisporre stazioni ricetrasmittenti all’avanguardia, divertendosi in tutte le modalità operative e sperimentando frequenze di un certo rilievo.
Negli ultimi anni i molteplici impegni di natura familiare e professionale lo hanno tenuto un pizzico distante dalla Radio ma oggi, dopo aver cambiato dimora trasferendosi in una zona tanto bella dal punto di vista paesaggistico quanto promettente da quello squisitamente radioamatoriale, è pronto a rimettersi in gioco e scatenarsi al centro della pista.

La sua presenza ha reso felice tutti noi, in particolar modo Salvatore SQS, al quale lo lega un’amicizia di vecchia data ed un legame speciale.

Seppur tra le tante incombenze e nella immane baraonda di questo 2020 l’accordo -sancito con una vigorosa stretta di mano rigorosamente sanificata, batteriologicamente protetta ed accuratamente disinfettata- prevede che Rino sia dei nostri spesso, da ora in avanti.
Altrimenti nessun problema, ci mancherebbe: lo andremo a cercare ed infastidire nel privato, come da Statuto di Sezione.

Un saluto telefonico con Camillo IC8FJX, impossibilitato a raggiungerci per ragioni di servizio, ed un test in 144 con Vincenzo IC8GEP, per alcune prove di polarizzazione, completano l’attività pomeridiana.
Infine l’arrivo di Adriana, padrona di casa, ha dato inizio alle danze enogastronomiche, con un benaugurante brindisi lunare a rendere l’atmosfera idilliaca.

Radio ed Amicizia, il binomio vincente.

Alla prossima, Amici.

73!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *